domenica 14 aprile 2013

Le Casi Angeles preferite e i loro lavori nel 2011

Le Casi Angeles più famose dopo Casi Angeles:

2011:

Lali Esposito continua a lavorare nel mondo della televisione con la commedia romantica "Cuando Me Sonreìs". In questa serie interpreta una dei cinque protagonisti, Milagros "Mili", sorella di Luna. All'inizio della serie lei e la sorella si trasferiscono a Buenos Aires per lavorare nel bar che hanno aperto. All'inizio si fidanza con Cacha, un ragazzo che le fa la corte, ma alla fine si rende conto che prova un'amore fortissimo per Juanse ( Benjamin Rojas ) che con il padre, per riavvicinarsi al fratello Gaston, finge di esserne il figlio.
 Lali e Benja Rojas in una scena di Cuando Me Sonreìs

---------------------------------------------------------------------------------------------

China Suarez:

 Nel 2011 viene scelta per il ruolo di Sofia nella serie Los Unicos e proprio qui conosce l'amore della sua vita, Nico Cabrè, da cui quest'anno avrà un figlio. Los Unicos è la storia di un' unità speciale che ha il dovere di salvare il mondo e per questo i protagonisti sono "gli unici" a poter salvare l'universo da una fine certa.
In questa foto è con il suo fidanzato Nico Cabrè che interpreta il protagonista Axel il protagonista.


------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Candela Vetrano

 Nel 2011 interpreta Poli ( Paula ) la protagonista della serie Super Torpe. Nella serie Poli scopre di avere dei super poteri per aiutare la gente. Gli unici a sapere di questo segreto sono il fratello Filo ( Facundo Parolari ), la sua migliore amica Mia ( Olivia Viggiano ) e la signora che entra nella casa per controllare Poli e i suoi super poteri ma che si finge la baby.sitter Chin Chan ( Chen Min ).
Nella foto qui sotto è con l'attore Pablo Martinez, che partecipa nel ruolo di Felix, il suo innamorato.


------------------------------------------------------------------------------------------------------------


Nessun commento:

Posta un commento